When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Piazza delle Scuole

Nella Piazza interna al Comune saranno presenti:

  • le scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie dell’Istituto Comprensivo Ungaretti di Sesto Calende ( le Scuole secondarie parteciperanno anche all’Orienteering organizzato da ASD Sesto76 sezione orientamento)
  • Nido Primi Passi
Alla manifestazione parteciperanno le scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie dell’IstitutoComprensivo di Sesto Calende con una mostra dal titolo:
“Non chiamateci spazzatura!” Riciclando…nelle scuole dell’ IC Ungaretti

Il progetto nasce dall’esigenza d’impegnarsi nella formazione di coscienze sensibili alle problematiche ambientali ed ecologiche, affinché già dalla prima infanzia, i bambini sviluppino il senso della responsabilità individuale e collettiva verso un bene comune che deve essere custodito. Il rispetto dell’ambiente comporta anche l’impegno di differenziare e riciclare. Quindi bambini, ragazzi, guidati dai loro docenti hanno realizzato disegni, cartelloni tridimensionali, quadri materici, oggettistica, ornamenti, giocattoli, pupazzi, strumenti musicali, utilizzando materiali di recupero.

Di seguito, nel dettaglio, i lavori presenti alla mostra.

  • SCUOLA DELL’INFANZIA BASSETTI

Insieme a Pepe, un topolino molto curioso, i bambini hanno scoperto la regola fondamentale quando si parla di rifiuti: RIDUCI – RIUTILIZZA – RICICLA e hanno realizzato:

-un QUADRO MATERICO dal titolo “BIANCO SU BIANCO”: un’esperienza di riutilizzo di materiali e oggetti vari, spesso considerati rifiuti e quindi da buttare, che invece possono diventare un’opportunità per lo sviluppo della creatività dei bambini.

Il quadro è stato realizzato nel LABORATORIO DI ARTE, dedicato all’attività espressiva, con i bambini di 5 anni utilizzando, su una base di composti asciutti e bagnati come sale, farine, tempere, fogli ed elementi di plastica (chips di polistirolo, ritagli di imballaggi e imbottiture, dischetti), avanzi e ritagli di stoffe, pizzi, nastri, pom pom, lane, bottoni, scovolini, caramelle, gessi, pastelli a cera… tutti rigorosamente di colore bianco.

-IL GALEONE DEI PIRATI: una costruzione tridimensionale interattiva, dedicata al magico e fantastico mondo piratesco, realizzata durante il LABORATORIO “LE STORIE DI PEPE” utilizzando materiali di recupero come cartoni da imballaggio, rotoli e tubi di carta e di cartone, fogli di giornale, avanzi di stoffe, nastri e passamanerie… per scoprire che anche con “i rifiuti” si può giocare!!!

  • SCUOLA DELL’INFANZIA MONTESSORI

I bambini di 5 anni di tutte quattro le sezioni del plesso, durante il progetto “RICICLO…RICREO”, hanno prodotto:
-3 alberi di Natale;
-1 veliero tridimensionale “andiamo alla scoperta di nuovi orizzonti con il veliero di Peter Pan”;
-1 Cartellone dal titolo “Il castello delle note”;
-1 enorme cartellone tridimensionale (albero di Natale) molto suggestivo di m.3.50 x 2.50 circa,
il tutto riciclando stoffe di vario tipo, bottiglie di plastica, vaschette della mousse di frutta, carta, carta pesta, spugne, palline di plastica.

  • SCUOLA DELL’INFANZIA RODARI

I bambini di tutte e tre le sezioni presentano:

-un cartellone dal titolo “Riciclo… in gioco” utilizzando plastica e metallo (tolle), carta e cartoni;

-strumenti musicali, come tamburi, maracas e bastoni della pioggia;

-barchette e abitanti del mare;

-giocattoli interattivi.

  • SCUOLA PRIMARIA ALIGHIERI

La classe 4^ della Scuola Primaria di Golasecca  partecipa con i seguenti  elaborati:

-PRESEPE realizzato interamente con materiale da riciclo: bottigliette di latte, avanzi di stoffa e di lana, vecchi CD, capsule del caffè, tubi di cartone dello scottex, scatole varie, ritagli di cartoncino;

-cartellone esplicativo del lavoro svolto: foto del materiale prima e dopo l’utilizzo con le varie fasi di lavorazione.

La classe 5^B ha creato “La città di civilino”, dove tutto si ricicla.

  • SCUOLA PRIMARIA MATTEOTTI

Tutti i bambini hanno partecipato realizzando oggetti di vario genere: portafotografie, portariviste, portafiori, ornamenti e giocattoli, inoltre disegni e cartelloni esplicativi sui temi affrontati.

  • SCUOLA PRIMARIA UNGARETTI

Classe 1^U: i bambini hanno ascoltato, drammatizzato, analizzato un racconto sulla raccolta differenziata (“RRR: il Robot Raccogli Rifiuti”), realizzando poi un simpatico “personaggio” mangia rifiuti e alcuni oggetti-giocattolo creati riciclando bottiglie, barattoli, carta, tappi…

Classi 2^A e 2^B: cartellone bidimensionale dal titolo “NON TI BUTTO: TI TRASFORMO!” con cucchiai di plastica, ritagli di cartone, rotoli di carta igienica…

Classe 4^A: due plastici, LA FORESTA ALLARGATA e LA CITTA’ DEL FUTURO realizzati con cartoni, scatole di medicinali, tappi di sughero, rotoli di cartone

Classe 4^B: plastico e robot costruiti con oggetti di plastica di ogni genere.

Classe 5^A: lavori sull’interessante tema “Il riciclo nell’arte”

Classe 5^B: quattro plastici diversi, realizzati sempre con materiali di riciclo: l’era medioevale, la città riciclabile, la città futuristica, il castello del riciclo.

  • SCUOLA SECONDARIA GOLASECCA

I ragazzi della secondaria hanno affrontato il tema  “Il valor€ del Rifiuto”. Un lavoro finalizzato a capire il valore economico dei rifiuti, sia in termini di risparmio energetico, sia in termini di guadagno in quanto riutilizzabili come materia prima all’interno di un ciclo produttivo.

  • SCUOLA SECONDARIA SESTO CALENDE

I ragazzi della classe 1^B, ideatrice del bellissimo titolo della nostra mostra, hanno realizzato pupazzi, robot, plastici, oggetti e portaoggetti riciclando carta e cartone.

All’evento partecipa attivamente il Nido Primi Passi con l’esposizione di PANNELLI TATTILI proposti ai bambini come esperienze che li stimola alla conoscenza delle superfici, delle forme e dei materiali attraverso il tatto.

I pannelli sono realizzati in legno di betulla e su di essi sono predisposti dei quadrati di diversi materiali di riciclo che possono essere intercambiati a piacimento. I materiali utilizzati sono: tappi di plastica, tappi di sughero, cartoncino ondulato, fondi di bottiglia, rotoli di carta igienica, mollette, contenitore di uova, involucri di caramelle, vasetti di merendine, gusci di noci, elastici, segatura, bastoncini dei ghiaccioli, sacchetti del pane, stringhe delle scarpe, retina per alimenti cannucce.

I bambini attraverso il tatto hanno così l’opportunità di sperimentare e scoprire che ogni singolo materiale è diverso, che può lasciare un vissuto, ma anche che a volte, “i rifiuti…non sono rifiuti”!

Venite a provare il pannello tattile fatto con materiali di riciclo.Vi aspettiamo! I pannelli sono stati realizzati dal personale educativo del nido Primi Passi.

Alle ore 10.30 l’Ing. Daniela Rovelli terrà la conferenza “DOVE VANNO I NOSTRI RIFIUTI?” dove ci spiegherà i contenuti, come funziona , primi dati di raccolta a confronto con l’anno precedente, che fine fanno i nostri rifiuti differenziati.